server Impostare

server Ottimizzazione

Configurazione del server per una velocità di pagina più elevata.

Il server è la spina dorsale del tuo sito web

Non trascurare la configurazione del server

Assicurati che il tuo Il server è veloce

Ottenere la corretta configurazione del server per ottenere punteggi di pagespeed più rapidi è un passaggio semplice ma fondamentale per ottenere i migliori punteggi possibili. Ci sono alcuni passaggi importanti da tenere in considerazione quando si configura/acquista il server. Come per il resto di questa guida, non ti dirò tutte le confuse ragioni tecniche per cui è necessario farlo, piuttosto ti fornirò una panoramica di cosa fare attenzione e come configurarlo correttamente.

Per impostare la scena, l'hosting economico (o condiviso come offerto da Godaddy o Rackspace) non è la strada da percorrere. Con questo tipo di hosting, condividi troppe risorse e il tempo per il primo byte (TTFB) viene notevolmente ritardato. La condivisione dei PHP Worker può anche causare gravi blocchi se un altro sito Web con cui stai condividendo risorse è occupato.

Quindi devi scegliere un hosting che abbia il proprio ambiente. Cloudfare è un must anche se hai un sito web globale. Questo replica semplicemente i file multimediali/più grandi sul tuo sito web su centinaia di server in tutto il mondo. Il tempo di risposta per una configurazione Cloudflare consente il trasferimento dei dati dal tuo sito web a qualsiasi utente finale globale più rapidamente rispetto a qualsiasi altra configurazione di server/CDN.

Tuttavia, se sei un'azienda locale, non utilizzare affatto un CDN. In realtà rallenterà il tuo sito web per il tuo mercato target locale introducendo un altro server nella catena di fornitura.

server Ottimizzazione

Configurazione del server per una velocità di pagina più elevata.

Il server è la spina dorsale del tuo sito web

Non trascurare la configurazione del server

Assicurati che il tuo Il server è veloce

Ottenere la corretta configurazione del server per ottenere punteggi di pagespeed più rapidi è un passaggio semplice ma fondamentale per ottenere i migliori punteggi possibili. Ci sono alcuni passaggi importanti da tenere in considerazione quando si configura/acquista il server. Come per il resto di questa guida, non ti dirò tutte le confuse ragioni tecniche per cui è necessario farlo, piuttosto ti fornirò una panoramica di cosa fare attenzione e come configurarlo correttamente.

Per impostare la scena, l'hosting economico (o condiviso come offerto da Godaddy o Rackspace) non è la strada da percorrere. Con questo tipo di hosting, condividi troppe risorse e il tempo per il primo byte (TTFB) viene notevolmente ritardato. La condivisione dei PHP Worker può anche causare gravi blocchi se un altro sito Web con cui stai condividendo risorse è occupato.

Quindi devi scegliere un hosting che abbia il proprio ambiente. Anche Cloudfare è un must. Questo replica semplicemente i file multimediali/più grandi sul tuo sito web su centinaia di server in tutto il mondo. Il tempo di risposta per una configurazione Cloudflare consente il trasferimento dei dati dal tuo sito web a qualsiasi utente finale globale più rapidamente rispetto a qualsiasi altra configurazione di server/CDN.

Tuttavia, se sei un'azienda locale, non utilizzare affatto un CDN. In realtà rallenterà il tuo sito web per il tuo mercato target locale introducendo un altro server nella catena di fornitura.

Ottenere la corretta configurazione del server è un passaggio semplice ma fondamentale per ottenere una velocità elevata.

Ci sono alcuni passaggi importanti da tenere in considerazione quando si configura il server.

Configurazione del server per una velocità di pagina più elevata.

Come per il resto di questa guida, non ti dirò tutte le confuse ragioni tecniche per cui è necessario farlo, piuttosto ti fornirò una panoramica di cosa fare attenzione e come configurarlo correttamente.

Per impostare la scena, l'hosting economico (o condiviso come offerto da Godaddy o Rackspace) non è la strada da percorrere.

Con questo tipo di hosting, condividi troppe risorse e il tempo per il primo byte (TTFB) viene notevolmente ritardato.

La condivisione dei PHP Worker può anche causare gravi blocchi se un altro sito Web con cui stai condividendo risorse è occupato.

Consigli e suggerimenti sul server Guida all'installazione

Miglioramento del server Prestazione

Host vicino ai tuoi clienti

Ospitare il tuo sito web vicino ai tuoi clienti è importante e il ragionamento alla base è molto simile a come funziona una CDN. Ciò è particolarmente vero se disponi di un sito Web al servizio dei clienti locali.

Perché è Questo Importante?

Immagina che la tua attività sia a Londra. Servi i clienti a livello locale che visitano il tuo sito web. Ora immagina che il tuo sito web sia ospitato a New York. I tuoi clienti sono sul telefono o sul computer e fanno clic su un collegamento. Quel clic deve quindi viaggiare fino a New York, recuperare i dati, quindi tornare di nuovo a Londra per apparire sullo schermo. Perché non ospitarlo semplicemente localmente su un server a Londra?

Ciò non solo fa risparmiare ai dati un lungo viaggio, ma riduce anche i tempi di attesa per il cliente e rende il tuo sito più reattivo per il tuo pubblico di destinazione. Migliora enormemente il TTFB e non solo i clienti lo vedranno, ma anche il tuo algoritmo di Google locale lo misurerà, aumentando il tuo posizionamento sul web locale.

Qualche host web consigliato?

Non entrerò in alcune enormi recensioni di hosting, fornirò solo i miei consigli. Ce ne sono molti web hosting recensioni disponibili, ma restringerò il campo a due host che consiglio per le loro prestazioni e flessibilità.

Innanzitutto Kinsta. Se il budget non ha importanza (è $30 al mese), allora basta Fallo. È basato su Nginx. Tutto in questa pagina è già configurato (e molto altro ancora) ed è senza dubbio l'host web più veloce in circolazione. Non solo, ma si basa sull'architettura AWS/Google Cloud e ha Cloudflare integrato. Non c'è nessun problema nel configurarlo: è semplicemente pronto per l'uso.

Dai un'occhiata ai loro server su Sito web di Kinsta. Otterrai il meglio pagespeed punteggi e tempi di risposta del sito web utilizzando l'hosting Kinsta WordPress e puoi scegliere di ospitare il tuo sito web in uno qualsiasi dei tanti paesi in base alle tue esigenze.

La seconda opzione se preferisci un host più economico con cPanel è Hosting A2. Essendo server statunitensi, sono i migliori per i siti Web con sede negli Stati Uniti.

Finché scegli l'hosting turbo, diventerai bravo punteggi di velocità di pagina. L'hosting è super economico ma per una volta posso consigliarlo, il che non è normale per un hosting più economico. Qui avete un po’ più da fare che su Kinsta, ma Cloudflare è incluso, il che è fantastico a questo prezzo.

Puoi vedere il Pacchetti A2 Turbo su questa pagina.

Abilita la compressione

Devi abilitare la compressione GZIP sul tuo server web. Questo comprime i file fino a 85% e può ridurre drasticamente i tempi di caricamento del tuo sito web. Questo è uno dei più grandi booster istantanei di pagespeed che ci siano.

Come posso Abilitare Compressione?

La maggior parte degli host lo hanno abilitato per impostazione predefinita, ma fai un controllo Qui digitando il tuo nome di dominio. Se non è abilitato, inserisci il seguente codice nella parte superiore del tuo file .htaccess:


AddOutputFilterByType DEFLATE testo/html
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/css
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/semplice
AddOutputFilterByType DEFLATE image/x-icon
AddOutputFilterByType DEFLATE image/svg+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/rss+xml
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-javascript
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xhtml+xml
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-truetype
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-ttf
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-otf
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-opentype
AddOutputFilterByType DEFLATE application/vnd.ms-fontobject
AddOutputFilterByType DEFLATE font/ttf
AddOutputFilterByType carattere/otf DEFLATE
AddOutputFilterByType carattere/opentype DEFLATE
# per browser meno recenti che non supportano la compressione
BrowserMatch ^Mozilla/4 gzip-only-text/html
BrowserMatch ^Mozilla/4\.0[678] no-gzip
BrowserMatch \bMSIE !no-gzip !gzip-only-text/html

Una volta abilitato, svuota la cache del server e la cache di WordPress e testa nuovamente il tuo sito web utilizzando GTMetrix O Faro di Google.

Imposta una policy di cache efficiente

Quando il browser memorizza nella cache le risorse statiche della tua pagina, memorizza una copia locale di queste risorse nella sua cache, rendendo il recupero dei file molto più veloce.

Questa è nota come politica di memorizzazione nella cache e indica semplicemente al browser per quanto tempo archiviare ciascun tipo di file.

I criteri di cache più lunghi indicano al browser di conservare questi file per un periodo più lungo (ad esempio, 1 anno). Questo è importante per le risorse che difficilmente cambiano frequentemente, come l'immagine di un logo o i caratteri della pagina. Le policy della cache più brevi sono ottime per le risorse che cambiano frequentemente, come i file CSS e JavaScript.

Come posso Imposta la mia cache Politica?

È simile al passaggio precedente. A seconda che tu abbia un server Apache (cPanel) o NGINX, inserisci semplicemente il seguente codice nel tuo file .htaccess e tutto sarà impostato.

Non è necessario che i plugin impostino le policy della cache!

Apache


Scade attivo il
Immagini #
ExpiresByType image/jpeg “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/gif “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/png “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/webp “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/svg+xml “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/x-icon “accesso più 1 anno”
Video #
ExpiresByType video/webm “accesso più 1 anno”
ExpiresByType video/mp4 “accesso più 1 anno”
ExpiresByType video/mpeg “accesso più 1 anno”
Caratteri #
ExpiresByType font/ttf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/otf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/woff “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/woff2 “accesso più 1 anno”
ExpiresByType application/font-woff “accesso più 1 anno”
# CSS, JavaScript
ExpiresByType text/css “accesso più 1 anno”
ExpiresByType testo/javascript “accesso più 1 anno”
ExpiresByType applicazione/javascript “accesso più 1 anno”
# Altri
ExpiresByType applicazione/pdf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/vnd.microsoft.icon “accesso più 1 anno”

Nginx

Di solito, i server Nginx sono configurati per questo, ma in caso contrario aggiungi il seguente snippet al blocco del server. Di solito devi farlo su:

/etc/nginx/site-enabled/default

posizione ~* \.(jpg|jpeg|gif|png)$ {
scade 365d;
}
posizione ~* \.(pdf|css|html|js|swf)$ {
scade 30 gg;
}

Ancora una volta, svuota la cache del server e la cache di WordPress e testa nuovamente il tuo sito web utilizzando GTMetrix O Faro di Google. Se tutto va secondo i piani, la memorizzazione nella cache dovrebbe essere completamente configurata.

È tutto?

Questo è tutto ciò di cui devi preoccuparti per ora. Ci saranno alcune scritture aggiuntive sul file .htaccess, ma queste verranno eseguite da alcuni plugin durante il processo.

Che dire Cloudflare?

Alcuni host come A2 o Kinsta hanno tutto configurato per te: devi solo spuntare una casella per farlo funzionare.

Se il tuo host non dispone dell'integrazione automatica, Cloudflare ne ha una buona guida all'integrazione Puoi leggere. Per l'utente quotidiano, consiglio un host dotato di integrazione automatica.

Configurazione del server completata!

Passaggio 2: installa i plugin

È ora di arrivare al nocciolo della questione

Miglioramento del server Prestazione

Host vicino ai tuoi clienti

Ospitare il tuo sito web vicino ai tuoi clienti è importante e il ragionamento alla base è molto simile a come funziona una CDN. Ciò è particolarmente vero se disponi di un sito Web al servizio dei clienti locali.

Perché è Questo Importante?

Immagina che la tua attività sia a Londra. Servi i clienti a livello locale che visitano il tuo sito web. Ora immagina che il tuo sito web sia ospitato a New York. I tuoi clienti sono sul telefono o sul computer e fanno clic su un collegamento. Quel clic deve quindi viaggiare fino a New York, recuperare i dati, quindi tornare di nuovo a Londra per apparire sullo schermo. Perché non ospitarlo semplicemente localmente su un server a Londra?

Ciò non solo fa risparmiare ai dati un lungo viaggio, ma riduce anche i tempi di attesa per il cliente e rende il tuo sito più reattivo per il tuo pubblico di destinazione. Migliora enormemente il TTFB e non solo i clienti lo vedranno, ma anche il tuo algoritmo di Google locale lo misurerà, aumentando il tuo posizionamento sul web locale.

Qualche host web consigliato?

Non entrerò in alcune enormi recensioni di hosting, fornirò solo i miei consigli. Ci sono molte recensioni di web hosting là fuori, ma restringerò il campo a due host che consiglio per le loro prestazioni e flessibilità.

Innanzitutto Kinsta. Se il budget non ha importanza (è $30 al mese), allora basta Fallo. È basato su Nginx. Tutto in questa pagina è già configurato (e molto altro ancora) ed è senza dubbio l'host web più veloce in circolazione. Non solo, ma si basa sull'architettura AWS/Google Cloud e ha Cloudflare integrato. Non c'è nessun problema nel configurarlo: è semplicemente pronto per l'uso.

Dai un'occhiata ai loro server su Sito web di Kinsta. Otterrai i migliori punteggi di pagespeed e tempi di risposta del sito web utilizzando Kinsta WordPress hosting e puoi scegliere di ospitare il tuo sito web in uno qualsiasi dei tanti paesi in base alle tue esigenze.

La seconda opzione se preferisci un host più economico con cPanel è Hosting A2. Essendo server statunitensi, sono i migliori per i siti Web con sede negli Stati Uniti.

Finché scegli l'hosting turbo, otterrai buoni punteggi di velocità di pagina. L'hosting è super economico ma per una volta posso consigliarlo, il che non è normale per un hosting più economico. Qui avete un po’ più da fare che su Kinsta, ma Cloudflare è incluso, il che è fantastico a questo prezzo.

Puoi vedere il Pacchetti A2 Turbo su questa pagina.

Abilita la compressione

Devi abilitare la compressione GZIP sul tuo server web. Questo comprime i file fino a 85% e può ridurre drasticamente i tempi di caricamento del tuo sito web. Questo è uno dei più grandi booster istantanei di pagespeed che ci siano.

Come posso Abilitare Compressione?

La maggior parte degli host lo hanno abilitato per impostazione predefinita, ma fai un controllo Qui digitando il tuo nome di dominio. Se non è abilitato, inserisci il seguente codice nella parte superiore del tuo file .htaccess:


AddOutputFilterByType DEFLATE testo/html
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/css
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/semplice
AddOutputFilterByType DEFLATE image/x-icon
AddOutputFilterByType DEFLATE image/svg+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/rss+xml
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-javascript
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xhtml+xml
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-truetype
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-ttf
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-otf
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-opentype
AddOutputFilterByType DEFLATE application/vnd.ms-fontobject
AddOutputFilterByType DEFLATE font/ttf
AddOutputFilterByType carattere/otf DEFLATE
AddOutputFilterByType carattere/opentype DEFLATE
# per browser meno recenti che non supportano la compressione
BrowserMatch ^Mozilla/4 gzip-only-text/html
BrowserMatch ^Mozilla/4\.0[678] no-gzip
BrowserMatch \bMSIE !no-gzip !gzip-only-text/html

Una volta abilitato, svuota la cache del server e la cache di WordPress e testa nuovamente il tuo sito web utilizzando GTMetrix O Faro di Google.

Imposta una policy di cache efficiente

Quando il browser memorizza nella cache le risorse statiche della tua pagina, memorizza una copia locale di queste risorse nella sua cache, rendendo il recupero dei file molto più veloce.

Questa è nota come politica di memorizzazione nella cache e indica semplicemente al browser per quanto tempo archiviare ciascun tipo di file.

I criteri di cache più lunghi indicano al browser di conservare questi file per un periodo più lungo (ad esempio, 1 anno). Questo è importante per le risorse che difficilmente cambiano frequentemente, come l'immagine di un logo o i caratteri della pagina. Le policy della cache più brevi sono ottime per le risorse che cambiano frequentemente, come i file CSS e JavaScript.

Come posso Imposta la mia cache Politica?

È simile al passaggio precedente. A seconda che tu abbia un server Apache (cPanel) o NGINX, inserisci semplicemente il seguente codice nel tuo file .htaccess e tutto sarà impostato.

Non è necessario che i plugin impostino le policy della cache!

Apache


Scade attivo il
Immagini #
ExpiresByType image/jpeg “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/gif “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/png “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/webp “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/svg+xml “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/x-icon “accesso più 1 anno”
Video #
ExpiresByType video/webm “accesso più 1 anno”
ExpiresByType video/mp4 “accesso più 1 anno”
ExpiresByType video/mpeg “accesso più 1 anno”
Caratteri #
ExpiresByType font/ttf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/otf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/woff “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/woff2 “accesso più 1 anno”
ExpiresByType application/font-woff “accesso più 1 anno”
# CSS, JavaScript
ExpiresByType text/css “accesso più 1 anno”
ExpiresByType testo/javascript “accesso più 1 anno”
ExpiresByType applicazione/javascript “accesso più 1 anno”
# Altri
ExpiresByType applicazione/pdf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/vnd.microsoft.icon “accesso più 1 anno”

Nginx

Di solito, i server Nginx sono configurati per questo, ma in caso contrario aggiungi il seguente snippet al blocco del server. Di solito devi farlo su:

/etc/nginx/site-enabled/default

posizione ~* \.(jpg|jpeg|gif|png)$ {
scade 365d;
}
posizione ~* \.(pdf|css|html|js|swf)$ {
scade 30 gg;
}

Ancora una volta, svuota la cache del server e la cache di WordPress e testa nuovamente il tuo sito web utilizzando GTMetrix O Faro di Google. Se tutto va secondo i piani, la memorizzazione nella cache dovrebbe essere completamente configurata.

È tutto?

Questo è tutto ciò di cui devi preoccuparti per ora. Ci saranno alcune scritture aggiuntive sul file .htaccess, ma queste verranno eseguite da alcuni plugin durante il processo.

Che dire Cloudflare?

Alcuni host come A2 o Kinsta hanno tutto configurato per te: devi solo spuntare una casella per farlo funzionare.

Se il tuo host non dispone dell'integrazione automatica, Cloudflare ne ha una buona guida all'integrazione Puoi leggere. Per l'utente quotidiano, consiglio un host dotato di integrazione automatica.

Configurazione del server completata!

Passaggio 2: installa i plugin

È ora di arrivare al nocciolo della questione

Server Spiegato

Host vicino a casa

Ospitare il tuo sito web vicino ai tuoi clienti è importante e il ragionamento alla base è molto simile a come funziona una CDN. Ciò è particolarmente vero se disponi di un sito Web al servizio dei clienti locali.

Perché è Questo Importante?

Immagina che la tua attività sia a Londra. Servi i clienti a livello locale che visitano il tuo sito web. Ora immagina che il tuo sito web sia ospitato a New York. I tuoi clienti sono sul telefono o sul computer e fanno clic su un collegamento. Quel clic deve quindi viaggiare fino a New York, recuperare i dati, quindi tornare di nuovo a Londra per apparire sullo schermo. Perché non ospitarlo semplicemente localmente su un server a Londra?

Ciò non solo fa risparmiare ai dati un lungo viaggio, ma riduce anche i tempi di attesa per il cliente e rende il tuo sito più reattivo per il tuo pubblico di destinazione. Migliora enormemente il TTFB e non solo i clienti lo vedranno, ma anche il tuo algoritmo di Google locale lo misurerà, aumentando il tuo posizionamento sul web locale.

Qualche consiglio?

Non entrerò in alcune enormi recensioni di hosting, fornirò solo i miei consigli. Ci sono molte recensioni di web hosting là fuori, ma restringerò il campo a due host che consiglio per le loro prestazioni e flessibilità.

Innanzitutto Kinsta. Se il budget non ha importanza (è $30 al mese), allora basta Fallo. È basato su Nginx. Tutto in questa pagina è già configurato (e molto altro ancora) ed è senza dubbio l'host web più veloce in circolazione. Non solo, ma si basa sull'architettura AWS/Google Cloud e ha Cloudflare integrato. Non c'è nessun problema nel configurarlo: è semplicemente pronto per l'uso.

Dai un'occhiata ai loro server su Sito web di Kinsta. Otterrai i migliori punteggi di velocità di pagina e tempi di risposta del sito Web utilizzando Hosting Kinsta WordPress e puoi scegliere di ospitare il tuo sito web in uno qualsiasi dei tanti paesi in base alle tue esigenze.

La seconda opzione se preferisci un host più economico con cPanel è Hosting A2. Essendo server statunitensi, sono i migliori per i siti Web con sede negli Stati Uniti.

Finché scegli l'hosting turbo, otterrai buoni punteggi di velocità di pagina. L'hosting è super economico ma per una volta posso consigliarlo, il che non è normale per un hosting più economico. Qui avete un po’ più da fare che su Kinsta, ma Cloudflare è incluso, il che è fantastico a questo prezzo.

Puoi vedere il Pacchetti A2 Turbo su questa pagina.

Abilita la compressione

Devi abilitare la compressione GZIP sul tuo server web. Questo comprime i file fino a 85% e può ridurre drasticamente i tempi di caricamento del tuo sito web. Questo è uno dei più grandi booster istantanei di pagespeed che ci siano.

Come posso Abilitare Compressione?

La maggior parte degli host lo hanno abilitato per impostazione predefinita, ma fai un controllo Qui digitando il tuo nome di dominio. Se non è abilitato, inserisci il seguente codice nella parte superiore del tuo file .htaccess:


AddOutputFilterByType DEFLATE testo/html
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/css
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE testo/semplice
AddOutputFilterByType DEFLATE image/x-icon
AddOutputFilterByType DEFLATE image/svg+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/rss+xml
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-javascript
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xhtml+xml
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-truetype
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-ttf
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-otf
AddOutputFilterByType applicazione DEFLATE/x-font-opentype
AddOutputFilterByType DEFLATE application/vnd.ms-fontobject
AddOutputFilterByType DEFLATE font/ttf
AddOutputFilterByType carattere/otf DEFLATE
AddOutputFilterByType carattere/opentype DEFLATE
# per browser meno recenti che non supportano la compressione
BrowserMatch ^Mozilla/4 gzip-only-text/html
BrowserMatch ^Mozilla/4\.0[678] no-gzip
BrowserMatch \bMSIE !no-gzip !gzip-only-text/html

Una volta abilitato, svuota la cache del server e la cache di WordPress e testa nuovamente il tuo sito web utilizzando GTMetrix O Faro di Google.

Imposta la policy della cache

Quando il browser memorizza nella cache le risorse statiche della tua pagina, memorizza una copia locale di queste risorse nella sua cache, rendendo il recupero dei file molto più veloce.

Questa è nota come politica di memorizzazione nella cache e indica semplicemente al browser per quanto tempo archiviare ciascun tipo di file.

I criteri di cache più lunghi indicano al browser di conservare questi file per un periodo più lungo (ad esempio, 1 anno). Questo è importante per le risorse che difficilmente cambiano frequentemente, come l'immagine di un logo o i caratteri della pagina. Le policy della cache più brevi sono ottime per le risorse che cambiano frequentemente, come i file CSS e JavaScript.

Come posso Imposta la mia cache Politica?

È simile al passaggio precedente. A seconda che tu abbia un server Apache (cPanel) o NGINX, inserisci semplicemente il seguente codice nel tuo file .htaccess e tutto sarà impostato.

Non è necessario che i plugin impostino le policy della cache!

Apache


Scade attivo il
Immagini #
ExpiresByType image/jpeg “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/gif “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/png “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/webp “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/svg+xml “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/x-icon “accesso più 1 anno”
Video #
ExpiresByType video/webm “accesso più 1 anno”
ExpiresByType video/mp4 “accesso più 1 anno”
ExpiresByType video/mpeg “accesso più 1 anno”
Caratteri #
ExpiresByType font/ttf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/otf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/woff “accesso più 1 anno”
ExpiresByType font/woff2 “accesso più 1 anno”
ExpiresByType application/font-woff “accesso più 1 anno”
# CSS, JavaScript
ExpiresByType text/css “accesso più 1 anno”
ExpiresByType testo/javascript “accesso più 1 anno”
ExpiresByType applicazione/javascript “accesso più 1 anno”
# Altri
ExpiresByType applicazione/pdf “accesso più 1 anno”
ExpiresByType image/vnd.microsoft.icon “accesso più 1 anno”

Nginx

Di solito, i server Nginx sono configurati per questo, ma in caso contrario aggiungi il seguente snippet al blocco del server. Di solito devi farlo su:

/etc/nginx/site-enabled/default

posizione ~* \.(jpg|jpeg|gif|png)$ {
scade 365d;
}
posizione ~* \.(pdf|css|html|js|swf)$ {
scade 30 gg;
}

Ancora una volta, svuota la cache del server e la cache di WordPress e testa nuovamente il tuo sito web utilizzando GTMetrix O Faro di Google. Se tutto va secondo i piani, la memorizzazione nella cache dovrebbe essere completamente configurata.

È tutto?

Questo è tutto ciò di cui devi preoccuparti per ora. Ci saranno alcune scritture aggiuntive sul file .htaccess, ma queste verranno eseguite da alcuni plugin durante il processo.

Che dire Cloudflare?

Alcuni host come A2 o Kinsta hanno tutto configurato per te: devi solo spuntare una casella per farlo funzionare.

Se il tuo host non dispone dell'integrazione automatica, Cloudflare ne ha una buona guida all'integrazione Puoi leggere. Per l'utente quotidiano, consiglio un host dotato di integrazione automatica.

Configurazione del server completata!

Passaggio 2: installa i plugin

È ora di arrivare al nocciolo della questione

Configurazione del server – Guida alla velocità di pagina